asma bronchiale

IN QUESTO SPAZIO DEDICATO POTETE ESPORRE ESPORRE SEGNI E SINTOMI INERENTI LA VOSTRA PATOLOGIA AUTOIMMUNE E CHIEDERE SUGGERIMENTI IN MERITO AD UN ULTERIORE MIRATO APPROFONDIMENTO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO, ANCHE INERENTE LA MEDICINA NON CONVENZIONALE. CERCHERO' DI FORNIRVI LE LINEE-GUIDA NECESSARIE.

Moderatori: doc54, SPAZIO MEDICO, IMMUNO-ONCOLOGIA

asma bronchiale

Messaggiodi maria1974 » mar dic 15, 2009 11:07 am

Gentile dottor Cavallino
ho 35 anni. Soffro d’asma bronchiale non allergica e dagli esami sono risultate pregresse infezioni (mononucleosi, cytomegalovirus, herpesvirus1). Dopo 2 mesi ho terminato la terapia prescritta:
FMS ELAPS COMPLEX
FMS CROTALUS COMPLEX
FMS SULFUR COMPLEX
FM NUX VOMICA COMPLEX
FM CINNABARIS COMPLEX
FM VALERIANA COMPLEX

5 GOCCE PER TIPO, MATTINA E SERA

CITOGENEX – 1 capsula dopo i pasti principali

DERIVATIO H PFLUGER – 2 COMPRESSE SUBLINGUINALI poco dopo le gocce

Generalmente mi sento bene, non ho nessun tipo di disturbo ma ho ancora attacchi d’asma ogni tanto, specialmente ora, in inverno (oppure quando rido tanto :lol: ). Nel passato soffrivo spesso della candidosi vaginale che deriva da quella intestinale, per cui eliminando alcuni alimenti sono riuscita a riequilibrare la flora intestinale. Ora il problema si e’ ripresentato e questa volta ho deciso di eliminare anche glutine e latticini oltre che zuccheri. Crede possa aiutare?

Non prendo nessun farmaco (cortisone o broncodilatatore). L’ultima volta, circa 3 anni fa, ho utilizzato Seretide per 3 mesi e da allora niente.

Cosa mi puo’ consigliare per la candidosi e per l’asma? Crede che abbiamo eliminato dei residui virali?

Grazie infinite.
Maria
maria1974
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mar dic 15, 2009 1:46 am

Torna a MALATTIE AUTOIMMUNI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron