Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

IN QUESTO SPAZIO DEDICATO POTETE ESPORRE ESPORRE SEGNI E SINTOMI INERENTI LA VOSTRA PATOLOGIA AUTOIMMUNE E CHIEDERE SUGGERIMENTI IN MERITO AD UN ULTERIORE MIRATO APPROFONDIMENTO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO, ANCHE INERENTE LA MEDICINA NON CONVENZIONALE. CERCHERO' DI FORNIRVI LE LINEE-GUIDA NECESSARIE.

Moderatori: doc54, SPAZIO MEDICO, IMMUNO-ONCOLOGIA

Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » mar feb 21, 2012 1:16 am

Salve dottor Cavallino, ho letto un mare di suoi consigli per la cura dei condilomi. Le spiego il mio caso.. verso maggio 2011 mi furono riscontrati dei condilomi al pene.. bruciati con azoto liquido, ricrebbero, quindi 3 mesi fa il medico decise di togliermeli con l'elettrobisturi. Due mesi e mezzo fa ebbi il prolasso delle emorroidi e il protcologo che mi visitò disse che ero pieno di condilomi (autotrasmessi, perchè sono etero e mai nessuno mi ha toccato in quelle zone.. tranne l'asciugamano infetta!!). Ho subito 2 interventi per eliminare questi condilomi anali, l'ultimo venerdì scorso, non con il laser, ma il normale bisturi (forbice a freddo). Ho deciso di integrare con i medicinali che lei consiglia spesso: 2lpapi tutti i giorni, più 3 tavolette di engystol al giorno.. per tre mesi, in più sto bevendo un mare di spremute d'arancia (ogni 3 ore circa).. va bene??
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » mar feb 21, 2012 9:57 pm

Benissimo, prosegua per tre mesi.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » mer feb 22, 2012 12:31 pm

grazie mille per la risposta! ma in base alle sue esperienze, che percentuale di risoluzione si ha con l'assunzione del 2lpapi unito all'engystol? secondo il mio chirurgo nulla, ma io sono del parere che provare non costa nulla, visto che comunque in medicina non esistono farmaci capaci da poter debellare questo virus.. e sarebbe un bello schiaffo morale a chi non crede alla medicina naturale :P
PS ho notato che ad alcuni consiglia 2lpapi, ad altri papiva.. qual è la differza?
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » mer feb 22, 2012 10:09 pm

2LPAPI e PAPIVA svolgono la stessa funzione
Fate la cura... Il Suo chirurgo probabilmente non sa di cosa sta parlando.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » mer feb 22, 2012 11:52 pm

Certo che continuerò la cura (2lpapi appena sveglio + 3 tavolette di engystol.. una prima di pranzo, una a metà pomeriggio, ed una prima cena)! Mi conviene integrare il tutto con qualche vitamina.. o va bene così? Dato che tutte queste spremute di arancia hanno su di me un effetto lassativo!! PS: ma in base alle sue esperienze, si riesce a guarire con questa cura?
Dottor Cavallino.. non vorrei approfittare della sua bontà e professionalità.. ma lei è la mia unica speranza rimasta per poter combattere questo "rognoso" virus!
Un abbraccio.. e grazie ancora!!
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » gio feb 23, 2012 12:07 am

Per esperienza nutro buone speranze: continui la cura senza altre integrazioni.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » gio feb 23, 2012 12:55 am

Ok dottore, farò come da lei indicato! Se le farà piacere, l'aggiornerò sull'evoluzione della cosa!
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » gio feb 23, 2012 2:33 pm

Certamente, a presto.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » sab mar 03, 2012 2:09 pm

Salve dottore, volevo aggiornarla sulla mia situazione. Dopo l'ultimo intervento di rimozione chirurgica, in quest'ultima settimana sentivo una cosetta dura sempre all'ano.. il medico che mi ha rivisitato ieri ha detto che molto probabilmente è un condiloma! la situazione non è più quella di prima.. ma qualcosina c'è ancora. Continuo sempre con la stessa cura, no? o conviene aggiungere altro?
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » sab mar 03, 2012 2:22 pm

Continui così.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » lun mar 05, 2012 5:01 pm

Salve dottore, avrei bisogno di un suo consiglio.. mercoledì mi riopererò per eliminare qualche condiloma rimasto! Molto probabilmente mi sarà fatta l'anestesia totale.. così da poter bruciare più parti. Di sicuro a fine intervento mi prescriveranno una cura antibiotica e qualche antidolorifico. Potrò continuare a prendere i medicinali omeopatici da lei consigliati? o devo stoppare? Tra l'altro martedì finirò il primo ciclo di 2lpapi.. e a mio parere la situazione, unita alla rimozione chirurgica dei condilomi, è migliorata!
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » mar mar 06, 2012 11:38 am

Può, e deve, continuare tutta la terapia per almeno tre mesi.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » mar mar 06, 2012 1:40 pm

Le spiego.. domani dovrò essere a digiuno per tutta la giornata, dato che mi opereranno alle 15 in astesia generale! di solito, quando mi alzo, a stomaco vuoto prendo il 2lpapi.. domani mattina lo devo fare ugualmente, anche se non farò colazione? o stoppo per un giorno?
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » mar mar 06, 2012 10:04 pm

Domani NON lo assuma.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » ven mar 16, 2012 3:33 pm

Salve dottore.. l'operazione è andata a buon fine! il giorno dopo ho subito ripreso la cura che mi ha dato.. però volevo chiederle alcune cose: in quest'ultimo intervento è stato usato il bisturi elettrico per rimuovere i condilomi rimasti, mentre la volta precedente venne usato il bisturi normale. Può quest'ultima metodica avere maggiore probabilità di recidive?
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » ven mar 16, 2012 9:21 pm

Francamente non direi.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » sab mar 17, 2012 12:35 pm

Salve dottore.. le ho fatto questa domanda perchè ho letto che con l'elettrobisturi si riesce a bruciare oltre a tagliare.. quindi eliminare maggiori cellule infette. Secondo lei é errata questa tesi?
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » sab mar 17, 2012 2:29 pm

Francamente non ne sono al corrente, non essendo questa la mia specialità.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » ven mar 23, 2012 1:52 pm

Salve dottore.. sto continuando la sua cura.. speriamo bene! Facendo un pò di ricerche su internet, ho notato che esiste un farmaco omeopatico che è stato testato per la cura dell'hpv genitale, ed ha avuto risultati ottimi. Parlo del transfactor 11. Potrebbe avere migliori giovamenti?
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » ven mar 23, 2012 9:52 pm

Personalmente preferisco 2LPAPI o PAPIVA.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » ven mar 23, 2012 11:42 pm

Ok.. continuiamo così allora!
ma cosa fa di preciso il 2lpapi? dovrebbe stimolare l'interferone del nostro organismo, giusto?
e l'engystol?
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » ven mar 23, 2012 11:50 pm

2LPAPI è studiato per contrastare ed eliminare il virus HPV, mentre ENGYSTOL è un antivirale e protettore delle difese.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » sab mar 24, 2012 1:27 pm

Dottore ma le risulta che la menta annulla l'effetto dei prodotti omeopatici?
Mi capita spesso di masticare chewing gum (gomme da masticare) alla menta!!
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » sab mar 24, 2012 2:31 pm

Basta non assumerla in concomitanza con l'assunzione dei rimedi...
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » sab mar 24, 2012 2:38 pm

Ottimo.. era come pensavo! Su internet leggevo anche della Thuya pomata.. può servire a prevenire le recidive?
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » sab mar 24, 2012 2:46 pm

NO.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » mer apr 18, 2012 10:06 pm

Salve dottore, volevo aggiornarla sulla mia situazione. Mancano le ultime 18 capsule di 2lpapi ed ho terminato il ciclo di 3 mesi. L'unico problema è che proprio oggi mi tocco un qualcosina di duro nella zona perianale, che molto probabilmente è un nuovo condiloma (sono ormai abituato a riconoscerli anche solo toccandoli). Cosa mi consiglia di fare? continuo così?
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » gio apr 19, 2012 5:44 pm

Nulla di più che continuare la cura.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi habana » ven apr 20, 2012 12:49 am

ma assumendo le 3 compresse di engystol e il 2lpapi per lunghi periodi, il corpo nn rischia di assuefarsi?
habana
 
Messaggi: 16
Iscritto il: lun feb 20, 2012 12:05 pm

Re: Condilomi prima al pene, poi autotramessi all'ano..

Messaggiodi doc54 » sab apr 21, 2012 2:36 pm

Sia cortese, se tutti gli utenti fossero come Lei dovrei passare il mio tempo sul Forum... Mi lasci fare il mio lavoro e, se si fida, continui la terapia. Altrimenti...
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Prossimo

Torna a MALATTIE AUTOIMMUNI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron