Connettivite Indifferenziata

IN QUESTO SPAZIO DEDICATO POTETE ESPORRE ESPORRE SEGNI E SINTOMI INERENTI LA VOSTRA PATOLOGIA AUTOIMMUNE E CHIEDERE SUGGERIMENTI IN MERITO AD UN ULTERIORE MIRATO APPROFONDIMENTO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO, ANCHE INERENTE LA MEDICINA NON CONVENZIONALE. CERCHERO' DI FORNIRVI LE LINEE-GUIDA NECESSARIE.

Moderatori: doc54, SPAZIO MEDICO, IMMUNO-ONCOLOGIA

Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi maric » ven mag 31, 2013 7:53 pm

Gentile dottore, ho 49 anni, sono nata a 6 mesi e mezzo di gravidanza, RAA nei primi anni di vita, allergia al saraceno. Da pochi mesi mi è stata diagnosticata una connettivite indifferenziata tendente Sjogren dopo un lungo percorso medico iniziato nel 2006 con piccoli precedenti che sembrerebbero far parte proprio di questo quadro. Nel 1995 diagnosi di glomerulonefrite benigna tipo IgA per presenza costante di emazie nelle urine e solo ultimamente anche proteine ma a spot e poco superiori ai limiti. Così la clearence. Dal 2006 tremori arti superiori seguiti da da sintomi in crescita: debolezza nelle gambe, rigidità diffusa, mioclonie, pseudo fascicolazioni, dolori di tipo neuropatico cronico alle gambe. Eseguita spect nel 2006 per diagnosi differenziale parkinson/tremore essenziale, ne è risultato il secondo. Nel 2009 una visita specialistica nell'ambito malattie neuromuscolari seguita da un ricovero inutile con risultati di esami sbagliati e mai confermati. Seguono altre visite tra neurologi e reumatologi che mi mandano continuamente dall' uno all'altro settore. Sintetizzando dalle 8 emg è risultata una sofferenza neurogena cronica L4 L5 T1 C8 con conduzione normale e quindi di tipo motorio. RMN encefalo nella norma, artrosi diffusa moderata che non giustifica a detta dei medici la neuropatia. ANA 1:320 in aumento dal 2009 (erano a 80), Ggt elevate, esami fegato leggermente alti, colesterolo pure. FR presente ma nella norma. Positivi: Hla B 35,39, ac glicoproteina associata alla mielina (Anti MAG) (debolmente positiva 1: 3200). Elettroforesi con anomalie ma non monogammopatia.
2 anni fa eseguito due volte laser per degenerazione retinica occhio dx. Schirmer positivo, afte orali ricorrenti, bruciatura condilomi genitali recente, esofagite da reflusso, in attesa di esami per sospetta celiachia per disturbi e dolori addominali da qualche mese. Emorroidi interne ed esterne croniche. Setto, e seni facciali da operare fra due giorni.
L'immunologo dal quale sono in cura, che finalmente mi sembra una persona seria ed equilibrata, in grado di prendersi responsabilità e seguire il paziente (mai accaduto finora) dice che è già Sjogren ma che attende parametri più chiari per formulare la diagnosi e per ora ha appunto formulato quella di connettivite indifferenziata. Dice anche che preferisce attendere con la terapia di Plaquenil e cortisone a basso dosaggio e sinceramente ne sono felice e spero si possa ritardare questo momento. Per questo le chiedo gentilmente un suo parere ed eventualmente se lo ritiene possibile una cura. Attualmente assumo tachidol e oki al bisogno per mal di testa e dolori vari oltre ai colliri e lubrificanti prescritti dall'oculista e otorino. Ho sospeso Cymbalta che ho preso per un anno per il dolore neuropatico e che pur essendo efficace mi dava una stanchezza ultimamente veramente pesante. Il neurologo mi ha prescritto mirapexin come prova e lo sto assumendo da due mesi. Prendo esomeprazolo tutti i giorni, in precedenza lansoprazolo. Essendomi curata sempre con l'omeopatia di mia iniziativa sto prendendo lipicur una pastiglia al giorno, minimas di aboca che mi ha abbassato e rimesso in ordine la pressione che era intorno ai 90/150. Finocarbo di aboca dopo i pasti, e un giorno sì e uno no arnica comp heel fiala nella zona alta della schiena. La sera melatonina 5 mg.

La ringrazio per la pazienza e dedizione che mostra in questo donarsi agli altri. Cordiali saluti Maria Cristina
maric
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mag 31, 2013 12:02 pm

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi doc54 » ven mag 31, 2013 10:13 pm

Il suo quadro clinico depone per una sindrome autoimmune sistemica (cioè interessa più distretti corporei) probabilmente causata da pregresse infezioni virali, batteriche o fungine. Occorre eliminare questi patogeni residui e riequilibrare il suo sistema immunitario, oltre ad intervenire sulla sintomatologia dolorosa.
Suggerirei questo schema di trattamento omeopatico da protrarre per almeno 2-3 mesi:
FMS ELAPS COMPLEX + FMS SULFUR COMPLEX + CROTALUS COMPLEX + FM NUX VOMICA COMPLEX + FM CINNABARIS COMPLEX + FM VALERIANA COMPLEX: 3GOCCE PER TIPO, INSIEME IN ACQUA, MATTINO E SERA.
MAIVA : SCIOLGA IN BOCCA IL CONTENUTO DI 1 CAPSULA AL Dì, LONTANO DAI PASTI E IN ORDINE NUMERICO PROGRESSIVO DALLA N.1 ALLA N.30.
WOBENZYM - 2 CAPSULE MATTINO E SERA, LONTANO DAI PASTI.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi maric » ven mag 31, 2013 10:30 pm

Tengo anche tutto quanto sto già facendo? Secondo lei la neuropatia rientra nel quadro Sjogren? Grazie molto
maric
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mag 31, 2013 12:02 pm

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi doc54 » ven mag 31, 2013 10:58 pm

Sì.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi maric » ven mag 31, 2013 11:01 pm

Grazie
maric
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mag 31, 2013 12:02 pm

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi doc54 » ven mag 31, 2013 11:18 pm

Prego, dovere.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi maric » dom giu 02, 2013 1:31 pm

Gentile dottore, ho ordinato tutte le medicine e inizio la sua cura quando torno dall'intervento. Ho riflettuto sulle possibile cause che Lei indica ed effettivamente ho avuto un herpes zoster nel 2002 credo, e un CIN1 molti anni fa. Inoltre avevo preso eritrocina trovando il sito del dott.Fiore e avevo avuto benefici ma l'ho interrotto perchè il mio medico di allora, il dott.Leonelli (antroposofo) non era d'accordo, come Lei (ho letto i post sul forum), su quel tipo di orientamento. Purtroppo il dott.Leonelli è altrove ora e quindi dalla sua scomparsa sono rimasta senza medico e sono felice di poter riprendere cure omeopatiche non dettate dal mio istinto. La ringrazio nuovamente per la sua disponibilità e generosità e Le farò sapere come va la cura.
Buona domenica
maric
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mag 31, 2013 12:02 pm

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi doc54 » dom giu 02, 2013 2:48 pm

Bene, mi aggiorni.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi maric » ven ott 04, 2013 11:00 am

Gentilissimo dottore,
ho seguito le Sue indicazioni e ho ancora una quindicina di giorni di Maiva ma il resto l'ho terminato.
Gli esami sono pressoche' invariati con discesa degli Ana da 320 a 160 e elettroliti mossi soprattutto i bicarbonati. Inizio a stare meglio ora col freschino mentre l'estate e il caldo sono stati pesanti. Mi si e' gonfiato un polso e ho doloretti articolari che prima non avevo ma ho come l'impressione che da una situazione di cronicita' silente si stia muovendo qualcosa di positivo. Ho anche rflettuto a lungo e ho preso la decisione di non volermi affidare alla medicina allopatica e non devo certo spiegare oltre a Lei che ha ragioni anche piu' sostanziose delle mie.
Le chiedevo quindi come procedere . Al momento assumo lipicur, ribes nigrum aboca, olio di perilla, ferro con vitamine (era stata riscontrata ferritina molto bassa) minimas che ha egregiamente risolto la pressione tendenzialme alta, restructa sn che ho trovato nel cassetto medicine ma non so se e' il caso.., e melatonina dott.Giorgini non di sintesi. Sto cercando di diminuire tachidol e ho sospeso esomeprazolo ma ho bruciori di stomaco. Al 21 ho colonscopia perche' i tre campioni di feci sono stati positivi per sangue occulto. La ringrazio molto della sua generosita' e impegno .
Maria Cristina
maric
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mag 31, 2013 12:02 pm

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi doc54 » ven ott 04, 2013 10:02 pm

Modificherei la cura come segue, per altri tre mesi:
BFX CR 2 - 1 CAPSULA ORE 10
BFX CR 14 - 1 CAPSULA ORE 10 + 1 ORE 16 + 1 ORE 22

Assuma i rimedi come il Maiva. Sono della Ditta LEGREN
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi maric » ven ott 04, 2013 10:20 pm

La ringrazio moltissimo
maric
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mag 31, 2013 12:02 pm

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi doc54 » ven ott 04, 2013 10:49 pm

Prego, dovere.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi maric » ven nov 08, 2013 11:31 am

Gentilissimo dottore,
non so se avrei dovuto aprire un nuovo post per chiederle gentilmente un suo consiglio per endometriosi che e' stata scoperta dopo visita ed ecografia transvaginale. E' stata trovata una cisti di3 cm sull'ovaio sinistro, di consistenza solida, i markers tumorali sono dentro i limiti. I dolori sono proncipalmente durante l'ovulazione e a volte piuttosto forti. Mentre la colonscopia fatta da poco ha evidenziato emorroidi interne e diverticoli nel sigma.Questi nuovi acquisti fanno parte del quadro autoimmune secondo lei? Sto facendo la cura da lei consigliata e uso molto meno tachidol anche se oggi sono ricorsa ad arcoxia 90 per un dolore persistente al calcagno con irradiazione alla gamba. Dopo una settimana di fatica ho ceduto e ha funzionato. Se volesse indicarmi qualche ulteriore suggerimento le sarei grata.
Grazie molto
maric
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mag 31, 2013 12:02 pm

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi doc54 » ven nov 08, 2013 11:36 am

L'endometriosi è comunque attinente alle forme autoimmuni. Per il dolore suggerisco questo:
PELVILEN FORTE (EPITECH) - 1 COMPRESSA 2 VOLTE AL Dì.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi maric » ven nov 08, 2013 12:07 pm

Molte grazie :)
maric
 
Messaggi: 8
Iscritto il: ven mag 31, 2013 12:02 pm

Re: Connettivite Indifferenziata

Messaggiodi doc54 » ven nov 08, 2013 12:30 pm

prego dovere
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia


Torna a MALATTIE AUTOIMMUNI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron