fortakhel e intestino

IN QUESTO SPAZIO DEDICATO POTETE ESPORRE ESPORRE SEGNI E SINTOMI INERENTI LA VOSTRA PATOLOGIA AUTOIMMUNE E CHIEDERE SUGGERIMENTI IN MERITO AD UN ULTERIORE MIRATO APPROFONDIMENTO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO, ANCHE INERENTE LA MEDICINA NON CONVENZIONALE. CERCHERO' DI FORNIRVI LE LINEE-GUIDA NECESSARIE.

Moderatori: doc54, SPAZIO MEDICO, IMMUNO-ONCOLOGIA

fortakhel e intestino

Messaggiodi Alice » lun ott 28, 2013 1:16 pm

Salve dottore sto seguendo da una settimana la terapia con FORTAKHELd4 al mattino e PEFRAKEHL la sera. Le scrivo perchè da tre giorni ho iniziato ad avere episodi di forte DISSENTERIA che mi sembrano associati all'assunzione di questi prodotti (era da molto tempo che non ne soffrivo più) e la stessa cosa mi era capitata mesi fa con l'assunazione di exmikhel supposte.

- può essere un effetto del prodotto? devo continuare o interrompere?

le ricordo che ho assunto diversi antibiotici quest'anno per infezioni da ureaplasma (a Marzo) e escherichia coli in continuazione durante l'estate!!! posso essermi sensibilizzata alla penicillina?

ho aggiunto anche CANDIATOX come mi aveva prescritto(l'ultimo tampone rivcelava candida) e in contemporanea sto assumendo:

VISANNE x endometriosi da 4 mesi
MANNOSIO
CISTIQUER x dolore uretrale continuo
CANDIATOX x candida
NEVRIDOL da pochi giorni perchè ho pensato ci possa essere una componente neuropatica (ipotizzato da quelche medico)

ORA i miei sintomi in generale sono: dolore localizzato all'URETRA (come risulta da diverse visite ginecologiche), dolore SACRALE (si pensa legato all'endometriosi utero sacrale), a volte dolore alle gambe e stanchezza. Ho perdite vaginali leggere sul bianco (forse dovute al progestinico VISANNE che assumo?)

Ho fatto esami del sangue ANA, ENA RD, etc.. non risulatno patologie autoimmuni.

Nei vari tamponi è stata esclusa la CLAMIDIA ma io ho paura che il tampone culturale non riveli un'infezione magari presente.... IL METODO PCR X LA RICERCA DEL DNA DELLA CLAMIDIA NON LO FANNO DA NESSUNA PARTE!!!!!

insomma non so più cosa pensare x questi dolori....è vero che ho l'endometriosi ma il ciclo mi è stato bloccato ormai da un paio di mesi e questi bruciori uretrali non passano....

cosa mi può consigliare? potrei avere un'infezione da clamidia non riscontrata con il metodo culturale ? (è sempre risultato negativo e anche l'ureaplasma negli ultimi tamponi era sempre negativo)
oppure esistono forme di dolore all'uretra (piuttosto invalidante perchè ho bruciore ai rapporti tipo simil-cistite e a volte dolore nei movimenti come se avessi una ferita aperta..) LA CISTOSCOPIA NON HA RIVELATO ANOMALIE

SCUSI SE MI SONO DILUNGATA LA RINGRAZIO X LA SUA GENTILEZZA
ALICE
Alice
 
Messaggi: 4
Iscritto il: sab ott 19, 2013 12:08 am

Re: fortakhel e intestino

Messaggiodi doc54 » mar ott 29, 2013 11:30 am

Da lontano è difficile fare una diagnosi differenziale, sarebbe opportuno che la vedessi qui a GE.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia


Torna a MALATTIE AUTOIMMUNI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Agnese52 e 1 ospite