Tiroide di Hashimoto ed ipotiroidismo

IN QUESTO SPAZIO DEDICATO POTETE ESPORRE ESPORRE SEGNI E SINTOMI INERENTI LA VOSTRA PATOLOGIA AUTOIMMUNE E CHIEDERE SUGGERIMENTI IN MERITO AD UN ULTERIORE MIRATO APPROFONDIMENTO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO, ANCHE INERENTE LA MEDICINA NON CONVENZIONALE. CERCHERO' DI FORNIRVI LE LINEE-GUIDA NECESSARIE.

Moderatori: doc54, SPAZIO MEDICO, IMMUNO-ONCOLOGIA

Tiroide di Hashimoto ed ipotiroidismo

Messaggiodi Cervino » ven set 19, 2014 1:51 pm

Buongiorno Dottor Cavallino. Una mia amica mi ha consigliato di consultarla per un parere.
Da poco più di dieci giorni ho scoperto di soffrire di un forte ipotiroidismo. Una scoperta quasi casuale, visto che ero andato a donare il sangue ed al colloquio con il medico riferivo di essere ulteriormente dimagrito rispetto a 4 mesi prima. Questa considerazione unita a trigliceridi = 30 ( min. 70 valore di rif) e colesterolo totale nella norma ma comunque basso lo hanno indotto a prescrivere un controllo per la tiroide. Sospettava Ipertiroidismo. Invece l'opposto. Mi ha detto che ho TSH = 18 e T4 bassissimo. Ha disposto altro prelievo per esame anticorpi ed ecotiroide. Risultato Gozzo multinodulare e anticorpi alti. Adesso mi ha telefonato dicendo che mi manderà a fare una visita dall'endocrinologo, anche per vedere se si deve fare un agoaspirato,ma la diagnosi l'ha fatta già.
Non ho con me gli esami..li hanno ancora in ospedale. Me li farò dare quanto prima.
Adesso ho letto qualcosa ed è praticamente certo che verrò avviato ad una terapia sostitutiva con eutirox, tirosint, tiroide ibsa o tiroide secca (dipenderà da quel che decide l'endocrinologo a quel che ho capito..ma sembra che eutirox sia quello più prescritto..e più criticato). Completo il quadro dicendo che sono maschio, 49 anni, alto 1,80 metri e peso adesso 65 kg. Non assumo alcun medicinale perché di fatto non ho problemi particolari né sintomi. Ho la pressione nella norma tendente al basso, un po bradicardico (cosa che attribuivo alla mia attività aerobica, amo camminare in montagna nei we), sonno abbastanza regolare (con risvegli notturni comunque dalle 3 di notte in avanti, ma alla mattina mi sento sempre riposato). Negli ultimi 5 anni mi si sono sviluppate delle fastidiose miodesopsie (definite benigne dall'oculista) e negli ultimi mesi un acufene variabile (certi giorni forte, certi altri no) ma a controllo otorinico non è stato trovato nulla..salvo un calo dell''udito alle alte frequenze- Per entrambi questi problemi non sono note nè le cause nè si propongono terapie.
Seguo una dieta molto spostata verso frutta e verdura ma comunque onnivora. Zuccheri e dolci quasi nulla. Pane e pasta integrali ma limitati..carne e pesce due volte la settimana circa, massimo tre. Insomma quella che si potrebbe definire una dieta sana

Avrei un paio di domande da porle.
1) c'è la possibilità di far ripartire la tiroide e liberarsi dal farmaco in futuro? Se si cosa potrei fare fin da subito?
2) Dato il mio peso, non è che prescrivendomi questi ormoni rischio di dimagrire ulteriormente? Ho letto che in uso out of label qualcuno li assume proprio per dimagrire.

La ringrazio molto se vorrà rispondermi
Cordiali saluti
Roberto
Cervino
 
Messaggi: 4
Iscritto il: gio set 11, 2014 3:12 pm

Re: Tiroide di Hashimoto ed ipotiroidismo

Messaggiodi Cervino » ven set 26, 2014 2:12 pm

Buongiorno, anche se non ho ancora ricevuto risposta aggiorno il post.
Alla fine tra la cura con Tirosint prescrittami dall'endocrinolo e la cura omeopatica prescritta dall'omeopata ho deciso per quest'ultima.
E' stata una decisione difficile..ma chi non risica non rosica.
L'omeopata mi ha convinto a provare.
Avrei piacere di pubblicare la cura prescrittami, se il dottor Cavallino è disponibile a darmi un suo parere.
Grazie, cordiali saluti
Cervino
 
Messaggi: 4
Iscritto il: gio set 11, 2014 3:12 pm

Re: Tiroide di Hashimoto ed ipotiroidismo

Messaggiodi doc54 » sab ott 04, 2014 7:13 pm

Certo, ma mi alleghi anche i referti tiroidei.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Tiroide di Hashimoto ed ipotiroidismo

Messaggiodi Cervino » lun ott 06, 2014 11:43 pm

Grazie per la disponibilità Dr. Cavallino. Qui di seguito esami e referti medici.

S-Tiroxina libera (FT4) test riflesso = 0,76 ng/dl [0,93 - 1,70]
S -tireotropina (TSH) test riflesso = 17,320 ulU/mL [0,27 - 4,2]

S - Anticorpi Anti Tireoglobulina = 102 IU/ml [fino a 115]
S - Anticorpi Anti Tireoperossidasi = 349 IU/ml [fino a 34]

antigene di superfice virus epatite B = negativo
S - HBsAG Negativo
S-anticorpi anti virus epatite C = 0,04 negativo
S - HIV 1-2 Ag/Ab Negativo
S- anticorpi anti treponema pallido Negativo
P-HBV DNA HCV/HIV RNA Negativo
WEst Nile Virus RNA Negativo

referto ecotiroide :
Tiroide in sede a margini regolari e di dimensioni :
lobo dx : Dap 2.2 cm, dtrv 2 cm, dl 5.5 cm
lobo sn : Dap 1,9 cm, dtrv 1,6 cm, DL 5,5 cm
L'ecostruttura appare disomogenea, completamente sovvertita dalla presenza di molteplici formazioni micro e macronodulari. si riconoscono inoltre più definite formazioni nodulari localizzate rispettivamente :
in sede paraistmica destra formazione nodulare anecogena con setto interno di 6mm
al III medio di destra, formazione nodulare tenuemente iperecogena di 10 mm:
al III superiore del lobo di sinistra, formazione nodulare ad ecostruttura misto solido-liquida con alcune microcalcificazioni a livello della porzione solida si consiglia valutazione specialistica ed approfondimento con agoaspirato
Al mappaggio con colordoppler si aprezza incremento della vascolarizzazione di tutta la ghiandola
Non significative linfoadenopatie laterocervicali

Referto Endocrinologo (che in parte ha contestato l'interpretazione del radiologo)
Nega familiarità per tireopatie. Donatore di sangue. In occasione di accertamenti di routine eseguiti presso il CT, riscontro di ipotiroidismo conclamato, confermato in almeno due determinazioni per quanto ravvicinate: TSH 17,3, FT4 0,8. Ab Anti TPO e Anti TG Positivi. All'ecografia pseudonodularità diffuse con ipervascolarizzazione, come da tiroidite cronica Nodulo 20 mm circa a componente mista solida e liquida, la prima significativamente vascolarizzata e con piccole calcificazioni a sx. Nodulo di 10 mm a dx iperecogeno. Non adenopatie.
Obiettivamente: nodulo palpabile al lobo sx di circa 2 cm, di consistenza non aumentata.
consiglio: FNA con ecoguida del nodulo di 20 mm al lobo sx e del nodulo iperecogeno di 10 mm al terzo medio di dx- Doserei calcitonina. Inizierei Tirosint 25 mcg 1 flacone per 2 settimane, poi 1 flacone da 50 mcg. Controllo tra circa tre mesi con FT4, TSH ed esami di cui sopra.

Farò agoaspirato a fine mese di ottobre e nei prossimi giorni la calcitonina.
Per il resto ho fatto una visita omeopatica e non ho iniziato il Tirosint.
Ho iniziato invece la terapia dell'omeopata : tre mesi di Thiroidea (Boiron) 5 ch 5 granuli al mattino
E dieta rigorosamente senza glutine e latticini per almeno tre mesi.

La ringrazio ancora per i suoi suggerimenti
Cervino
 
Messaggi: 4
Iscritto il: gio set 11, 2014 3:12 pm

Re: Tiroide di Hashimoto ed ipotiroidismo

Messaggiodi doc54 » mar ott 07, 2014 6:52 pm

molto bene mi tenga aggiornato
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia

Re: Tiroide di Hashimoto ed ipotiroidismo

Messaggiodi Cervino » mer ott 08, 2014 10:35 am

Senz'altro dottore. Appena avrò gli esiti istologici dell'agoaspirato (penso per metà Novembre) l'aggiornerò. Poi verso fine anno farò esami TSH e FT4 come da accordi con omeopata per valutare la risposta alla terapia.
Pensavo che forse sarebbe il caso di monitorare tra tre mesi anche gli anticorpi.
L'aggiornerò anche sugli esiti.
Grazie ancora di tutto. Cordialità
Cervino
 
Messaggi: 4
Iscritto il: gio set 11, 2014 3:12 pm

Re: Tiroide di Hashimoto ed ipotiroidismo

Messaggiodi doc54 » mer ott 08, 2014 11:12 am

Perfetto, a presto.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2940
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia


Torna a MALATTIE AUTOIMMUNI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron