Tiroidite Hashimoto

IN QUESTO SPAZIO DEDICATO POTETE ESPORRE ESPORRE SEGNI E SINTOMI INERENTI LA VOSTRA PATOLOGIA AUTOIMMUNE E CHIEDERE SUGGERIMENTI IN MERITO AD UN ULTERIORE MIRATO APPROFONDIMENTO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO, ANCHE INERENTE LA MEDICINA NON CONVENZIONALE. CERCHERO' DI FORNIRVI LE LINEE-GUIDA NECESSARIE.

Moderatori: doc54, SPAZIO MEDICO, IMMUNO-ONCOLOGIA

Tiroidite Hashimoto

Messaggiodi Simone » sab mag 19, 2018 2:00 pm

Buongiorno Dott. Cavallino, volevo sottoporle il mio caso per ricevere un suo consiglio.
Ho la tiroidite di Hashimoto con anticorpi anti TPO che oscillano tra 500 e 600, in condizione di eutiroidismo, ossia i valori tiroidei sono nel Range di riferimento con Tsh a 1, mentre ft3 verso il minimo ( 2.7). Infatti ho tutti i sintomi di un ipotiroideo con mani e piedi quasi sempre freddi, scarsa energia, difficoltà a perdere peso. La temperatura basale oscilla tra 36 al risveglio e 36.6 nel pomeriggio, valori di cortisolo mattutino tendenzialmente elevati.
Per un anno ho assunto tiroide secca riportando benefici però smettendone l'assunzione tutto e' tornato come prima.
Negli ultimi anni ho curato l'intestino permeabile accertato con test zonulina sierica, grazie ad una dieta antinfiammatoria priva di glutine e pochi latticini, affiancando integrazione di vit. D ( ora stabilmente a 70 ng), vit b12 sotto forma di metilcobalamina ( MHFTR A1298C eterozigota), l- glutammina, probiotici.
Pensavo che migliorando la salute intestinale avrei avuto giovamento anche alla tiroide e che gli anticorpi si riducessero.
Il trattamento con tiroide secca non ha influito sugli anticorpi anti TPO.
Questa sintomatologia può essere ascritta all'Hashimoto?

Leggendo le sue indicazioni ad altri pazienti del forum, ho deciso di verificare la situazione virale pregressa e la tipizzazione linfocitaria.
Sono risultati positivi gli anticorpi( igG) anti ADENOVIRUS, EBV, HERPES SIMPLEX 1 ed 1e2.
Per quanto riguarda i linfociti sono risultati bassi i T8 suppressor (279, range 350/800), con conseguente rapporto helper/ suppressor alto( 3.28 range 1.3/2.5)

Ora la mia domanda è questa: il prodotto Maiva serve per ridurre gli anticorpi anti TPO, però occorre agire a monte? Ossia trattando i virus pregressi riducendo le igG degli autoanticorpi virali? Se invece intervengo con tiroide secca o IPOTIR MU, certamente aumentera' ft3, come mi è già successo però non andrei a risolvere la causa alla radice del problema?
Cosa ne pensa e quale tipo di intervento terapeutico potrebbe suggerire? alla luce del quadro clinico descritto?
La ringrazio molto per l'attenzione che vorrà e potrà dedicarmi.

Simone
Simone
 
Messaggi: 1
Iscritto il: sab mag 19, 2018 7:41 am

Re: Tiroidite Hashimoto

Messaggiodi doc54 » mer giu 06, 2018 5:23 pm

In questo caso dovrei vederla in Studio qui a Genova. Se vuole mi chiami e fissiamo un incontro.
Dott. Giancarlo Cavallino
Medico Omeopata PNEI
Mob: +39.3333942207
Mob: +34 665370460
Mail: info.smige@gmail.com
Mail: dr.cavallino@legalmail.it
Skype: docowl
Avatar utente
doc54
Forum Admin
 
Messaggi: 2941
Iscritto il: mer feb 23, 2005 6:02 pm
Località: genova- italia


Torna a MALATTIE AUTOIMMUNI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron